Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Gradonačelnik.hr: Parenzo stanzia più di tutte le città per l'istruzione pro capite - nelle scuole le lezioni si svolgono in un turno, si costruisce il terzo asilo negli ultimi due anni

Secondo l'analisi del sito gradonačelnik.hr, in base ai dati dei bilanci consolidati, nel 2018, la Città di Poreč-Parenzo ha stanziato più di tutte le città per l'istruzione pro capite – 6.509.65 kune, ed è stata anche la terza per la crescita dei mezzi rispetto all'anno precedente, destinati all'istruzione – 22.295.215 kune. Con la costruzione di due nuove scuole, sono state create le condizioni per svolgere le lezioni solo al mattino. Per le borse di studio, sono state assicurate 715.000 kune. Dopo l'apertura della sezione periferica dell’asilo dello scorso anno, quest'anno ne è stata inaugurata un’altra, e s’inizia con la costruzione di una terza scuola dell'infanzia. La Città di Poreč-Parenzo per l'istruzione destina il 13,2 per cento del bilancio, e due anni fa, da sola, ha finanziato la costruzione di due scuole elementari e dei palazzetti dello sport, consentendo lezioni in un turno solo per tutti gli alunni.

- Con l'apertura di queste scuole, il sogno tanto atteso che tutti i ragazzi di Parenzo frequentino le lezioni in un turno al mattino, si è realizzato. Questo è lo standard che vogliamo, perché è così che aumentiamo la qualità della vita complessivamente non solo per i ragazzi e il personale, ma per le famiglie che ora hanno i pomeriggi liberi per giocare e socializzare. Inoltre, i palazzetti dello sport offrono l'opportunità di praticare lo sport sia per nostri giovani atleti, professionisti e ricreativi. Solo per la costruzione delle scuole e per l’attrezzatura, la Città di Poreč-Parenzo ha investito oltre 70 milioni di kune – più IVA, ci dice il sindaco di Parenzo Loris Peršurić.

Quest'anno sono previste 39.961.652 kune per l'istruzione. In tre scuole elementari e una scuola artstica si prevede di investire circa 35,62 milioni di kune, e 483,5 mila kune per i programmi delle due scuole medie superiori delle quali è fondatore la Regione, e 345,3 mila kune per l'Istituto di Agricoltura e Turismo, 3,49 milioni di kune per altre esigenze nell'istruzione. Quest'ultimo comprende, tra l'altro, il finanziamento di borse di studio per alunni e studenti con l'importo di 715.000 kune, il cofinanziamento del trasporto degli studenti delle scuole medie superiori con 245.000 kune e il cofinanziamento del doposcuola, gli insegnanti di sostegno, il cofinanziamento dell'acquisto di libri di testo e altri materiali didattici per gli alunni in difficoltà, programmi di eco-scuola e altro ancora.

Va inoltre sottolineato che, nel Bilancio per il 2019, non erano inclusi gli stipendi dei dipendenti delle scuole elementari pagati dal Bilancio dello Stato, mentre gli stessi stipendi sono stati inclusi nel Bilancio della Città per il 2020 con un importo di 24 milioni di kune, con cui è aumentato l'importo totale della spesa per l'istruzione, sia in termini assoluti che nella quota percentuale.

– La popolazione di Parenzo sta crescendo rapidamente, negli ultimi anni del 18%, e dopo aver investito in infrastrutture di base come tangenziali o nel drenaggio, stiamo attualmente investendo in risorse importanti nell'istruzione prescolare ed elementare. Dopo l'apertura della sezione periferica della scuola dell'infanzia dello scorso anno a Maio Grando, abbiamo recentemente aperto, la sezione periferica a Monsipnoso ed è in piano di iniziare presto con la costruzione della scuola dell'infanzia a Sbandati, - ha detto il sindaco Loris Peršurić.