Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Presentazione del libro Anton Štifanić Nini-Prekinute vizije“ Visioni interrotte) di Elio Velan nella Sala della Dieta Istriana – libro di un visionario del turismo istriano e croato ha incuriosito tanto pubblico

Il libro Anton Štifanić Nini-Prekinute vizije“ Visioni interrotte) di Elio Velan, oggi è stato presentato al pubblico nella Sala della Dieta Istriana, presenti molti invitati, ospiti, rappresentanti delle grandi imprese alberghiere ex e attuali operatori del turismo, direttori di istituzioni pubbliche e altri rappresentanti di aziende pubbliche e private. Questa è stata la presentazione centrale della nuova pubblicazione, che ha immediatamente suscitato l'interesse del pubblico all’uscita della notizia sulla sua stampa stampa, alla fine di maggio.

Il libro è la prima rappresentazione sistematica del viaggio di vita di Anton Štifanić Nini (1922-1979), pioniere del turismo parentino sotto la cui direzione, dal 1957 al 1977, è stata creata l'impresa turistico alberghiera Plava laguna con le sue idee e il suo lavoro che sono incorporati nelle basi delle attività turistiche di Parenzo, dell'Istria e della Croazia. I membri della famiglia di Anton Štifanić Nini, hanno passato anni a pensare di scrivere questa biografia, e a metà dello scorso anno suo figlio Boris si è messo in contatto con il giornalista e pubblicista di Rovigno Elio Velan, che alla fine ha firmato questa biografia.

Alla presentazione del libro, è intervenuto lo stesso Velan, insieme a Miro Dodić, uno stretto collaboratore di Štifanić nei primi anni '70, e Ivan Kukurin, operatore economico croato in pensione, che ha lavorato per anni a fianco di Štifanić.

A nome dei padroni di casa, a porgere il saluto di benvenuto ai presenti è stato il sindaco di Parenzo Loris Pešurić. Tra il numeroso pubblico erano presenti Boris e Vesna, i figli di Nini Štifanić, che hanno avviato l'intero progetto per la pubblicazione del libro.

Parlando del libro, Velan ha svelato che di fronte ai lettori si trova il frutto di mesi di lavoro sui documenti dell'archivio di famiglia e sulla raccolta di testimonianze dei suoi collaboratori e contemporanei - membri del collettivo della Plava laguna, il contenuto è stato arricchito con fotografie originali e la prefazione firmata da Ivan Kukurin.

Questo non è un libro sulla storia del turismo parentino, ma la storia di un uomo che ha segnato fortemente la storia del dopoguerra. L'innegabile fatto è che la storia del turismo parentino non può essere scritta senza Anton Nini Štifanić. Il sottotitolo Prekinute vizije (Visioni interrotte) ha un significato poliedrico. Da un lato, ci dice che la costruzione della Plava laguna ha seguito un programma chiaro che è stato implementato con fermezza e coerenza e che questa visione ha determinato in gran parte lo sviluppo dell'intero turismo istriano. I frutti di questa visione sono qui, fanno parte della realtà di Parenzo e dell'Istria e dalla morte di Nini sono passati 41 anni. D'altra parte, il sottotitolo stabilisce che il percorso di Štifanić è stato politicamente interrotto in un momento in cui Nini era al culmine della sua vita lavorativa. Aveva 55 anni quando la politica non l'ha più sostenuto e lo costrinse a dimettersi dalla guida della Plava laguna. Il libro non regola i conti dei tempi passati, non perseguita né il regime né l'ideologia, ma lo accerta semplicemente, ha spiegato Velan.

Miro Dodić, che è oggi a capo dell’Istarska kreditna banka Umag -Banca di credito istriana Umago, ha detto che Anton Nini Štifanić ha guidato la Plava laguna dall'inizio fino alla fine degli anni '70, ha creato un gigante turistico sia per il numero di letti che per i servizi extra-pensionistici in cui l'intrattenimento e lo sport hanno svolto un ruolo significativo. Era un leader e visionario dello sviluppo turistico, in una parola intelligente e come dicono oggi un manager eccellente. Il suo stile di lavoro era di riunire i collaboratori e ciascuno nella propria sfera d'attività proponga l'idea e la propria visione di un nuovo prodotto, cioè un servizio nel turismo.

-Il libro è leggibile e interessante perché racconta la storia di un uomo interessante, che aveva visione e idee che era capace di realizzare, creando le basi del turismo per Parenzo, l'Istria, tutta la Croazia e l’ex Jugoslavia. Non è solo una storia sul turismo e una destinazione popolare. Anton Štifanić in un'epoca in cui l'informazione, i diversi media e i social network non erano accessibili come lo sono oggi, la creatività era tutto, con il suo team ha creato la Parenzo turistica come la riconosciamo e amiamo oggi. Lui non ha costruito solo alberghi e campeggi, ma ha creato il personale che, attraverso l'istruzione e la pratica, ha avuto un impatto significativo sulla qualità del turismo. Purtroppo, non ha avuto l'opportunità di realizzare tutto ciò che avrebbe potuto, ma ha lasciato un segno indelebile nella creazione di Parenzo – una metropoli turistica e per questo, lo ringraziamo - ha detto il sindaco Peršurić.

Nel libro, tra le altre cose, l'autore ha rilevato l’inclinazione di Štifanić al lavoro di squadra, al rispetto delle opinioni dei collaboratori e di tutti i lavoratori, e il fatto di aver incoraggiato la congiunzione del turismo con altri rami dell'economia locale – l’agricoltura, la pesca e il commercio. Egli ha sottolineato che la città e le istituzioni turistiche croate lo hanno ripagato in modo dignitoso. Per il suo contributo allo sviluppo di Parenzo e del turismo, è stato insignito della Medaglia del Lavoro e del Merito per il Popolo dell’ex Jugoslavia, è stato insignito anche del Premio della Città Parenzo 30 aprile, il lungomare e la scuola media superiore turistico-alberghiera portano il suo nome, come il premio annuale croato per i lavoratori turistici e il premio per la vita nel turismo.

Oltre all'autore e alla famiglia, ha partecipato al progetto Vladimir Bugarin, responsabile del design. L’editore è la casa editrice Boris&Co, la stampa è stata affidata alla Denona di Zagabria. Il libro può essere acquistato al prezzo di 100 kune più IVA, via telefono al 098254453 o via e-mail info@boris-co.com. La prossima presentazione si svolgerà a Fscolino, luogo di nascita di Anton Štifanić, il 24/06/2020, alle 19:30.