Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Per una stagione turistica più sicura, a Parenzo prestano servizio anche poliziotti stranieri

Il Ministero degli affari interni, realizza in Istria, già da dieci anni il progetto „ Sigurna turistička sezona“ (Stagione turistica sicura), mentre la parte del progetto parentino è stato presentato nella Sala piccola del Consiglio cittadino, la settimana scorsa dal sindaco di Parenzo Loris Peršurić assieme al capo della Stazione di polizia di Parenzo Davor Švenda e uno dei poliziotti stranieri Marijo Dakić di Hanover in Germania.

-Parenzo durante i mesi estivi diventa una città di 120 mila persone. Per il buon funzionamento è di importanza vitale un'ottima collaborazione e noi sosteniamo il lavoro della Stazione di polizia di Parenzo, che ha un ruolo importante per il mantenimento dell'ordine, la quiete e la sicurezza dei parenzani e dei loro ospiti, - ha detto il sindaco e ha aggiunto: - proprio per questo motivo dall'inizio dell'anno 2019 cofinanzieremo il soggiorno per i poliziotti per tutto l'anno; già adesso per la stagione turistica lo rendono possibile le imprese turistico- alberghiere del nostro territorio.

Il capo della polizia ha elogiato l'ottima collaborazione con la Città e con tutta la comunità, sottolineando che la priorità principale della Stazione di polizia Parenzo è la sicurezza dei cittadini, dei loro ospiti e degli abitanti sul territorio della Stazione di polizia di Parenzo, con lo scopo che la stagione turistica trascorra in condizioni di sicurezza di alta qualità.

-La stagione turistica estiva è proprio il momento quando cresce il numero di reati, soprattutto nel campo della criminalità finanziaria, furti e furti con scasso, violazione dell'ordine e della quiete pubblica. Per rendere la stagione turistica più sicura, la SP di Parenzo, in collaborazione con l'amministrazione di polizia della Regione istriana e il Ministero degli affari interni, ha assicurato le condizioni per il soggiorno dell'ufficiale di polizia della Germania, che in uniforme della polizia tedesca, svolgerà il pattugliamento con i poliziotti di Parenzo e li aiuterà a comunicare con i turisti di lingua tedesca, lavorerà nella prevenzione dei reati e delle condizioni nel traffico, con cui aumenterà la sicurezza degli ospiti stranieri durante il loro soggiorno in Croazia, -ha detto Švenda.

Sul territorio di competenza dell'Amministrazione di polizia della Regione istriana, nell'ambito del progetto di quest'anno „Stagione turistica sicura“ fino al 1 settembre soggiorneranno 17 ufficiali di polizia dell'Austria, Polonia, Italia, Serbia, Germania, Slovenia e per la prima volta dall'Ungheria. Tutti i poliziotti sono distribuiti per le stazioni di polizia dell' Istria, ma agiranno anche nelle stazioni di polizia dove si presenterà il bisogno.

Per il poliziotto tedesco Dakić, questo è il terzo anno che presta servizio nel progetto a Parenzo.- Il mio lavoro è facilitato ulteriormente perché parlo tedesco e croato, e i turisti tedeschi sono felici di vedere l’ufficiale di polizia del loro paese, -ha concluso il Dakić.