Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Restaurata la „vecia batana“ Baby, di nuovo al suo posto

La „vecia batana“ Baby in ricordo dei tempi passati e della vita dei pescatori della nostra città, oggi 5 luglio 2017 dopo il restauro è stata rimessa al suo vecchio posto sul prato in Marina in una delle zone più frequentate di Parenzo. Al “varo” hanno partecipato il sindaco della Città di Poreč -Parenzo Loris Peršurić, Kristijan Žužić presidente del comitato locale Jakim Rakovac, Milan Laković direttore della municipalizzata Usluga di Parenzo, la famiglia di Danko Poropat che sei anni fa ha regalato la sua battana alla città e Branislav Mirković di Villanova che l’ha restaurata gratuitamente.

La battana è un vecchio e tradizionale natante che nei tempi passati riempiva i porti dell’Alto Adriatico, così Parenzo ha ricevuto in dono una parte del suo patrimonio storico e culturale che noi tutti abbiamo l’obbligo di custodire per le future generazioni - la nostra batana Baby ha detto il sindaco, ringraziando la famiglia Poropat, ma anche Branislav Mirković che ha investito tempo e fatica per il restauro della battana.

La municipalizzata Usluga ha effettuato il processo di rivitalizzazione della battanadeteriorata che era in procinto di scomparire. Durante il restauro si è tenuto conto di salvaguardare la sua autenticità. Dopo anni di incuranza e esposizione agli atti vandalici, con il restauro alla piccola barca è stato restituito l’antico splendore.

-Durante il restauro e il rinnovo, a causa della sua cattiva condizione è stato sostituito il fasciame laterale e il telaio però la maggior parte è rimasta originale, ha detto il Mirković durante la breve cerimonia.

La municipalizzata Usluga oltre a finanziare il restauro, nel suo futuro piano e programma finanziario inserirà la manutenzione dell’ultima battana in città, per fare il modo che non venga di nuovo devastata e dimenticata.