Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

In occasione della Giornata internazionale dei donatori di sangue, ricevimento per i nostri donatori giubilari

In occasione della Giornata dei donatori di sangue, oggi 25 ottobre 2016, nella Sala piccola della Città di Parenzo è stato organizzato il ricevimento per i donatori giubilari di sangue del territorio parentino. In quest’occasione, la vicesindaca Nadia Štifanić Dobrilović ha consegnato le targhe commemorative ai donatori giubilari della Croce Rossa di Parenzo. - Il parere della comunità sulla donazione di sangue è sempre stato positivo, e noi come Città siamo consapevoli del fatto che le donazioni di sangue sono le più importanti attività svolte da tutte le società della Croce Rossa, e così anche della nostra a Parenzo. Sono contenta che il numero dei donatori sia in costante aumento, soprattutto tra i giovani, in cui si risveglia la consapevolezza dell'importanza della donazione del sangue, per loro e per la comunità. Infine, vorrei, augurare che la necessità delle dosi sia sempre minore, ma in occasione di questo giorno, vi ringrazio per il vostro coraggio e la solidarietà che dimostrate con le vostre donazioni,- ha detto la vicesindaca.

La direttrice dell’organizzazione cittadina della Croce rossa di Parenzo, Vesna Janko Finderle, ha rilevato quanto sia importante far conoscere e avviare i giovani a donare il sangue, atto con cui non si regala solo il prezioso liquido, ma si educa all'empatia e all’umanità. Quest'anno la Croce rossa di Parenzo ha collaborato con l'ospedale di Fiume, e finora ha organizzato nove azioni per la donazione del sangue, a cui hanno risposto 688 persone. Sono state raccolte 584 dosi, mentre 39 persone hanno donato il sangue per la prima volta, che evidenzia un costante aumento, ha detto la direttrice. La loro presenza negli asili e nelle scuole, nei laboratori educativi per i giovani è uno dei fattori principali perché alle azioni di donazione del sangue si presentano sempre più giovani che hanno compiuto i 18 anni di età.

La direttrice ha aggiunto che i donatori giubilari del 2014 e il 2015, venerdì 28 ottobre, parteciperanno al ricevimento della presidente della Repubblica di Croazia, Kolinda Grabar-Kitarović.

Hanno ricevuto il riconoscimento per 100 donazioni di sangue: Marijan Popić, per 75 Azeglio Picco e Vlatko Vitulić, mentre per le 50 donazioni hanno ricevuto il riconoscimento Ivan Cabadaj, Zoran Jendrašić e Mladen Rakovac.

Questa sera nella Casa dell’Artigiano i donatori di sangue hanno un ricevimento solenne dove riceveranno i riconoscimenti coloro che non hanno partecipato alla cerimonia nella Sala piccola della Città e con le loro piccole opere d'arte i bambini della scuola dell’infanzia Radost ringrazieranno i donatori di sangue per il loro grande contributo alla comunità.