Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Città sana Parenzo – Settimana della psicologia – sostegno ai maturandi prima della maturità

Nella Settimana della psicologia, gli psicologi si sono dedicati ai maturandi e ai loro genitori nonché alla sfida della maturità statale di quest'anno. Il 18 febbraio 2021 attraverso la piattaforma Zoom si è tenuto un incontro con i genitori dei maturandi sul tema: Matura statale-supporto ai maturandi in questo periodo difficile! L'incontro è stato aperto dal direttore Krešimir Bronić, cha ha salutato i genitori e ha spiegato che la scelta dell'argomento è stata motivata da un sondaggio condotto l'anno scorso con gli studenti della scuola. Bruno Žiković, coordinatore dell'esame, ha fornito molte altre informazioni concrete relative alla matura statale.

La psicologa scolastica Petra Andrić e la psicologa della Città Sana di Parenzo, Sandra Milotti Ašpan, hanno tenuto la riunione dei genitori sul tema dedicata alla maturità statale, sull'ansia da esame e all'importanza del sostegno da parte dei genitori. La psicologa scolastica ha parlato dell'impatto della maturità statale sulla salute mentale degli alunni, di come gli studenti possano aiutarsi a vicenda nel segnalare livelli troppo elevati di ansia da esame. Ha anche trasferito le sue esperienze lavorando con maturandi in classe, poiché, nell'ambito della celebrazione della Settimana della psicologia, si sono tenuti workshop interattivi presso la SMS Mate Balota, guidati dalla psicologa scolastica Petra Andrić in tutti le quattro classi sul tema Maturità di stato e ansia d'esame.

La psicologa Sandra Milotti Ašpan, dalla sua esperienza come psicoterapeuta presso la Città Sana Parenzo, ha parlato dell'importanza del sostegno dei genitori nel preservare la salute mentale dei bambini durante tutta la loro educazione e in situazioni estremamente stressanti come la maturità di stato in condizioni pandemiche. In particolare, ha sottolineato ai genitori l'importanza della stigmatizzazione, quando si tratta di cercare un aiuto professionale, perché a volte i giovani e i genitori hanno bisogno di un sostegno professionale per superare più facilmente le sfide e le difficoltà, e quindi dovrebbe essere utilizzato.