Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

PARENZO- una nuova serie di misure per aiutare l'economia - gli imprenditori e i ristoratori

Ieri alla seduta del Consiglio municipale della Città di Poreč-Parenzo, sono state adottate nuove misure anti COVID per supportare l'economia di Parenzo, i ristoratori e gli imprenditori. Si tratta di delibere di differimento ed esenzione dal pagamento di parte dell'affitto dei locali commerciali di proprietà della Città di Poreč-Parenzo, per il 2020 e per il 2021.

Vale a dire, a seguito dell'epidemia da coronavirus, che è stata identificata come una circostanza speciale a livello nazionale e globale, è stato realizzato un numero minore di pernottamenti e una ridotta attività economica. Al fine di facilitare le attività commerciali per gli imprenditori parentini, la Città di Poreč-Parenzo ha proposto alla fine dello scorso anno la misura per differire di 12 mesi la riscossione del 50% dell'affitto, per il periodo da maggio a fine 2020. Tenendo conto del numero di pernottamenti nella zona di Parenzo come indicatore reale del successo della stagione turistica, con questa nuova delibera si è proposta l'esenzione dal pagamento dell'intera somma dell'affitto differito. Come sgravio per i locatari che hanno compreso le attività dei locatari attraverso le misure di divieto, i locatari soggetti al divieto di esercizio delle attività sono esentati dall'affitto per il mese di dicembre 2020, per l'intero importo dell'affitto mensile.

Inoltre, con ancora un'altra delibera del sindaco, è stato proposto di posticipare di 12 mesi la riscossione del 50% dell'affitto per il periodo da gennaio ad aprile 2021. I locatari compresi dalle misure di divieto sono esentati per l'intero affitto del mese di gennaio, fino alla durata delle misure nel 2021.

A tal proposito, aall'inizio della pandemia da coronavirus, la Città di Poreč-Parenzo ha adottato costantemente serie di misure per aiutare l'economia di Parenzo, i ristoratori e gli imprenditori, che vengono regolarmente considerati fino alla normalizzazione dell’attività e alla cessazione delle difficili condizioni commerciali causate da circostanze speciali. Quasi tutti i dipendenti delle attività di servizio, a causa del divieto di lavoro nei mesi in cui la pandemia ha raggiunto il picco l'anno scorso, sono stati direttamente sotto tiro e hanno avuto la loro attività minacciata. Inoltre, la riduzione delle attività economiche è stata avvertita dai rappresentanti di attività che non avevano un divieto di lavoro, ma avevano difficoltà a riscuotere le loro richieste. La crisi provocata dal coronavirus ha messo in pericolo l’esistenza di molti imprenditori, dipendenti e delle loro famiglie. Ecco perché Parenzo, già nel mese di marzo, ha approvato un pacchetto di misure concrete per aiutare l'economia.

L'esenzione fiscale per l'uso dello spazio pubblico, il differimento del pagamento delle imposte sui consumi, la riduzione, l'esenzione o il differimento dell’affitto dei locali per le attività commerciali, l’esenzione o il differimento del pagamento delle imposte comunali, e di conseguenza le imposte per la sistemazione idrica, la sospensione del pagamento della rendita sui monumenti, il differimento del pagamento delle concessioni, il pagamento rateale senza interessi per il contributo comunale, sono solo alcune delle misure che hanno aiutato l'economia nella parte più impegnativa, quando sembrava che non ci sarebbe stato nessun guadagno dalla stagione turistica. Allo stesso tempo, la Città ha continuato a finanziare il lavoro sia degli asili cittadini che di quelli privati, mentre i genitori sono stati esentati dai pagamenti dell'asilo durante questo periodo.

La Città di Poreč-Parenzo continuerà a creare misure di sostegno all’imprenditoria, secondo l’evoluzione della situazione, attraverso consultazioni con gli imprenditori locali e in conformità con le sue possibilità giuridiche.

Sono in preparazione ulteriori misure di assistenza

La Città di Poreč-Parenzo concede regolarmente sovvenzioni finanziarie a fondo perduto ad artigiani e imprenditori di Parenzo, che in base al Programma di promozione dello sviluppo dell'imprenditorialità 2020 e l’Invito pubblico agli imprenditori per l’assegnazione delle sovvenzioni all’imprenditoria, ne ha assegnate 23. Il nuovo programma per incentivare lo sviluppo dell'imprenditoria per l'anno in corso è in consultazione pubblica dopo di che sarà inviato per la delibera da parte del Consiglio municipale. La consultazione pubblica comprende ulteriori misure a favore dell'economia, tra cui la bozza della Delibera sulle sovvenzioni di valore minimo per i contribuenti per l’uso degli spazi pubblici.

Aggiungiamo che la Città di Poreč - Parenzo sostiene l'imprenditorialità con l’Incubatore imprenditoriale i cui locatari pagano l'affitto di 1 kuna l'anno, e attualmente esiste una linea di credito per aiutare gli imprenditori di Parenzo, che sarà aperta fino a quando non verrà utilizzato il potenziale di credito previsto.