Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Parenzo ha ospitato il secondo incontro croato B2B delle imprenditrici – come cambiare le abitudini lavorative ma non rinunciare ad esse

Nell’ambito del Mese dell’imprenditoria che si svolge a Parenzo nella Casa dell’Artigiano, si è tenuto l’incontro B2B delle imprenditrici della Croazia. All’incontro business to business hanno risposto una cinquantina di imprenditrici e imprenditori di imprese e artigianati e tutti coloro che vogliono diventarlo, da tutta la Croazia. È la seconda città della Croazia, in cui il Centro delle imprenditrici di Zagabria, continua la sua attività quest’autunno attraverso gli incontri B2B di imprenditrici croate, grazie al sostegno e al patrocinio generale della Fondazione Konrad Adenauer e della Città di Prelog, e di altri sponsor.

Gli incontri si svolgono al motto di Nikola Tesla Siamo un tutt’uno. Le persone sono collegate da forze invisibili. Il benvenuto ai partecipanti è stato dato da Loris Peršurić, sindaco di Parenzo, la città che si pregia del titolo di Città degli amici dell'imprenditoria femminile, insieme agli associati e ai proprietari di aziende e artigianati del parentino. Questo incontro fa parte dei contenuti della manifestazione del Mese dell’imprenditoria a Parenzo, con cui rafforziamo le attività rivolte a coloro che assicurano il proprio sostentamento nel mercato reale. Sono lieto di notare che la nostra amministrazione cittadina è composta da donne diligenti e laboriose – le mie collaboratrici che non solo costituiscono la maggioranza nella Città di Parenzo, ma sono per lo più donne su posizioni di leadership di imprese e istituzioni cittadine. Penso che questa simbiosi sia un modo efficace per ottenere i risultati desiderati, e la Città di Parenzo li conferma anno dopo anno- ha detto il sindaco Peršurić nel suo discorso di apertura, augurando ai partecipanti tanto successo nel lavoro.

Holger Haibach, direttore della Fondazione Konrad Adenauer, ha riflettuto sugli esempi positivi dell'economia tedesca, notando che la crisi da corona ha mostrato quanto rapidamente ed efficientemente possiamo digitalizzare, ma che è di grande importanza per l'imprenditorialità di qualità in un segmento. – Per il motivo che alle persone piace ancora il contatto diretto, la conversazione, l'incontro, persino la socializzazione. Il Coronavirus ci ha insegnato che dobbiamo rimodellare le nostre abitudini lavorative, ma questo non significa che dobbiamo rinunciarvi. Quest'anno siamo stati vicini al Centro delle imprenditrici e al loro quinto Congresso, che hanno tenuto come ultimo evento aziendale prima del blocco in Croazia, e quest’ autunno attraverso una serie di incontri B2B – prima a Zagabria, ora a Parenzo, e il 20 ottobre a Varaždinske Toplice, dimostriamo che possiamo adattarci e creare naturalmente nuovi incontri ed eventi di lavoro insieme – ha osservato Holger Habach, direttore del KAS per Croazia e Slovenia.

Oltre all'indispensabile Business speed dating ci sono state anche tre conferenze tematiche come: il digital business, cosa ci porta il futuro, vendite efficienti tenute dai docenti Damir Vujnovac dell’impresa Orjentacije Plus di Varaždin, Tamara Piplica, dell’impresa Saop d.o.o., Jasna Pavlović e Sanela Dropulić del Centro delle imprenditrici.

Gli sponsor d'oro dell'incontro sono l’impresa D – Invoice d.o.o. e Bernarda d.o.o., sponsor d’aregento Saop d.o.o., sponsor di bronzo l’impresa Bellissima j.d.o.o. e Vrsna d.o.o., e gli sponsor Vino Kutjevo e l’impresa Danas radim.