Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

In 13 anni centinaia di parentini hanno seguito i programmi di „Prevenzione delle patologie cardiovascolari“

La Città di Poreč-Parenzo, anche quest'anno ha previsto nel bilancio notevoli risorse pubbliche per le esigenze di tutela, salvaguardia e miglioramento della salute. I programmi si realizzano cofinanziando i programmi degli istituti sanitari, l’Istituto per l'agricoltura e il truismo, i programmi dell'Ospedale veterinario, la costruzione e l’equipaggiamento dell'Ospedale generale di Pola, i programmi dell'Istituto della salute pubblica della Regione Istriana e altri… Tra i numerosi progetti da evidenziare il progetto attivo da 13 anni „Prevenzione delle patologie cardiovascolari“.

Il programma viene attuato allo scopo di migliorare e salvaguardare la salute e la prevenzione delle malattie cardiovascolari e circolatorie, l'aumento del livello della qualità della vita delle persone anziane e di quelle di mezza età. Si concentra sulla popolazione a rischio: gli uomini dai 45 ai 65 anni, i diabetici, i fumatori e bambini obesi. Le attività sono suddivise in quelle primarie (prevenzione dell'obesità infantile), secondarie (attività con gruppi a rischio: ipertonici, obesi, diabetici e fumatori) e prevenzione terziaria (chi ha subito infarto e interventi al cuore).

Al progetto, finanziato dalla Città con 30.000,00 kune, partecipano annualmente un centinaio di utenti della città e del circondario.

Al consultorio della Casa della salute inizia il programma per la prevenzione delle malattie cardiovascolari: dalle ore 8:00 alle 10:00, gli interessati, raccomandati dai medici di famiglia, possono presentarsi e compilare un questionario per conoscere le loro esigenze specifiche, si tratta di una serie di attività di prevenzione per es. la camminata nordica, la perdita di peso, prevenzione della pressione alta… Oltre alla prevenzione si svolge la riabilitazione dei pazienti che hanno subito interventi chirurgici al cuore e al sistema cardiovascolare ed hanno bisogno di un’introduzione graduale alle attività.

Le attività pianificate sono l’educazione dei bambini e dei loro genitori sul cibo sano (prevenzione primaria), lavoro di gruppo e individuale con gli obesi, la camminata nordica e l’esercizio fisico con gruppi di diabetici, ipertonici e altri con rischi cardiovascolari (prevenzione secondaria), educazione, misurazione della pressione, peso e altezza, calcolo della massa corporea, camminata ed esercizi alla guida attenta degli esperti e del chinesiterapista (prevenzione terziaria).

Titolari del progetto sono le Case della salute, la Succursale di Parenzo, i responsabili del progetto sono i direttori e la capoinfermiera che svolgono la prevenzione e al consultorio le infermiere della Casa della salute.