Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Casa per gli anziani Parenzo celebrato l'11º anniversario del soggiorno diurno (mezza giornata)

Oggi 4 febbraio 2019, gli utenti del soggiorno diurno della Casa per gli anziani e i disabili di Parenzo, hanno celebrato l'11º anno di attività. Era il 4 febbraio 2008 quando i primi quattro utenti iniziarono a utilizzare i servizi del soggiorno diurno e nei successivi 11 anni lo hanno fatto ben 130 cittadini più anziani di Parenzo. Il soggiorno diurno per persone anziane si organizza negli spazi della Casa con una capacità di 20 utenti. Il servizio comprende i pasti, le cure generali e mediche, le attività lavorativo occupazionali, la ricreazione e il trasporto degli utenti.

Durante l’ultimo anno il programma è stato utilizzato da 20 utenti. Il servizio del soggiorno diurno costa 2.500 kune ed è cofinanziato dalla Città di Parenzo al 50%. Per l’occasione Tihana Mikulčić, direttrice della Casa, ha ringraziato tutti i dipendenti e i volontari per aver contribuito alla cura degli anziani e per aver realizzato piacevoli laboratori e attività varie volte alla socializzazione e gli utenti con le loro famiglie, per aver usufruito del servizio.

- Questo programma permette ai nostri cittadini un soggiorno prolungato nelle proprie abitazioni, assicurando tutta l'assistenza necessaria e quando arriva il momento, il passaggio ad una sistemazione permanente è molto più facile e senza traumi perché gli utenti fanno già parte della grande famiglia della Casa,- ha detto la Mikulčić.

A nome della Città e del Sindaco, l'assessora dell'Assessorato attività sociali Vesna Kordić, ha sottolineato che la Città sostiene il progetto dalla sua fondazione e continuerà a farlo anche in futuro. Oltre alla Kordić, alla cerimonia si è unita la vicesindaca Sanja Oplanić, la direttrice del Centro per la fornitura di servizi alla comunità – Città Sana Parenzo, Nataša Basanić Ćuš, membro del Consiglio d'amministrazione della Casa. Era presente anche il presidente del CdA, Franc Dobrilović e il membro Laura Krizmanić.

Marija Sošić ha letto tre sue poesie, i Baredinosauri hanno suonato e gli utenti hanno anche ballato. La torta è stata tagliata per l’occasione da Isolda Civadelić, che vanta il maggior numero di anni trascorsi presso la Casa e da Anđela Radolović, la più anziana beneficiaria del servizio.