Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Tihana Mikulčić la nuova direttrice della Casa per gli anziani e disabili

Tihana Mikulčić è la nuova direttrice della Casa per gli anziani e disabili Parenzo; all'inizio di quest'anno ha sostituito il direttore Milan Laković che è andato in pensione. La Mikulčić si è diplomata in pedagogia sociale, ha lavorato nell'Assessorato attività sociali della Città di Poreč-Parenzo, dove dal 2017 era consulente superiore per le attività sociali, la tutela sanitaria e assistenza sociale.

La Mikulčić è presidente della Società dei disabili di Parenzo, membro del Team per la salute della Regione Istriana, con il compito per lo sviluppo e l'attuazione del piano regionale per la salute e responsabile dell'area per la salute mentale. Ha lavorato sullo sviluppo del documento strategico della Città di Poreč-Parenzo „Strategia e piano d'azione per l'invecchiamento sano nella Città di Poreč-Parenzo 2015-2020“.

Nel Piano dell'attività della Casa per gli anziani e disabili Parenzo, per il prossimo periodo si prevede di ampliare la struttura, sottolinea la Mikulčić, si tratta di aumentare la capacità di ricezione, il che riguarda l’aumento dell’assistenza ospedaliera ( per cui c’è un grande interesse degli utenti di Parenzo e dintorni) per il quale è stato ottenuto il permesso. Dopo il rilascio del permesso, è pronto il progetto per ottenere i fondi per la realizzazione e la candidatura al concorso per il finanziamento dai fondi dell’Unione europea. La Mikulčić aggiunge che la Casa per gli anziani e i disabili di Parenzo è un' istituzione dove si è condotta e si continuerà a farlo anche nel periodo futuro, l'attuazione della politica della Città indirizzata alle persone anziane. Nell’istituzione, oltre ai servizi di sistemazione permanente, si realizzano anche altri progetti come: la permanenza a mezza giornata, ricreazione fisica per tutti i comitati locali, il programma Ospizio e il noleggio gratuito di attrezzature mediche, in cui è inclusa la consegna gratuita e il montaggio grazie al finanziamento al 100% della Città di Poreč-Parenzo.

La nuova direttrice ha concluso dicendo che nell'attività con le persone anziane e i disabili, la priorità della Città di Poreč-Parenzo e della Casa per gli anziani e disabili Parenzo, è mirata all'assistenza, allo scopo di un invecchiamento sano e dignitoso nella propria casa, per ritardare quanto più l'istituzionalizzazione. La Città di Poreč-Parenzo e la casa per gli anziani e disabili Parenzo si candideranno ai concorsi per usufruire dei mezzi dell'UE per progetti con i quali verrà assicurata la permanenza giornaliera delle persone anziane nei comitati locali, nell'ambito dei quali verranno costruiti e ampliati gli spazi adattati per loro, in tre comitati locali negli abitati suburbani, mentre è pianificata la sistemazione e l'equipaggiamento di un nuovo spazio nella zona della città.