Pošalji link prijatelju Sva polja su obavezna

*link će biti automatski generiran u poruci

Pošalji

A + A - Grad Poreč Feed Pošalji link Print
Vi ste ovdje: Naslovna /
Uredi podatke

Lavori di ampliamento del cimitero di Foscolino –250 nuovi posti per un investimento di 1,1, milione di kune

Nella nuova casa sociale di Foscolino aperta recentemente, giovedì 6 luglio 2017, è stato firmato il contratto per l’ampliamento del cimitero dello stesso agglomerato.

All’atto della firma erano presenti il sindaco di Parenzo Loris Peršurić, il direttore della municipalizzata Usluga Milan Laković, il rappresentante della ditta appaltatrice Vili Vivoda e il presidente del comitato locale Ivan Damjanić.

Dopo l'esecuzione dei lavori, oltre ai 190 posti esistenti, il cimitero avrà altri 250 nuovi posti. I lavori saranno effettuati nella zona nord del vecchio cimitero, della chiesetta presso la cappella, su una superficie di 1.500 m2. Il contratto prevede delle scadenze che dovranno essere rispettate: 80 giorni per l'esecuzione dei lavori, l'apertura della nuova ala è prevista fra 100 giorni, dopo l'ispezione tecnica e l'ottenimento del permesso di agibilità. Con l'investimento che ammonta a 1,1 milione di kune i posti nel cimitero degli abitati del comprensorio sono assicurati per i futuri 15 -20 anni.

-Il numero degli abitanti di Parenzo e del comprensorio sono in continuo aumento e di conseguenza sono aumentati anche i bisogni per la nuova infrastruttura comunale cioè l’ampliamento del cimitero. Nell’abitato di Foscolino è stata costruita negli ultimi anni la Casa sociale, è stato costruito il nuovo collettore di Monghebbo-Foscolino è stato costruito il ramo di approvvigionamento di Foscolino in direzione di Frassineto e la canalizzazione a Monghebbo - ha detto il sindaco, aggiungendo che seguirà la ricostruzione della vecchia scuola a Monspinoso, che diventerà scuola dell’infanzia e asilo nido, il progetto è stato già candidato per il cofinanziamento dell’ 80% alla Misura 7.4 del Ministero dell’agricoltura .

-Collaboriamo ottimamente con tutti i comitati locali e colgo l’occasione per elogiare il lavoro del presidente del CL Ivan Damjanić e Azeglio Picco- ha concluso il sindaco.